2011

„C’era una volta…“ – Esther Pürgstaller

Performance

Domenica, 28. agosto 2011, ore 13.30, scuola
…al programma


Lo spettacolo di danza contemporanea si base sull’anti-favola “Woyzeck” di Georg Büchner. Questa favola è considerata l’anti-favola al ben noto racconto “La pioggia di stelle”. La performace di ballo unisce danza contemporanea, musica e poesia. Parallelamente una danzatrice ed una narratrice intervengono sul palco, senza mai avere un contatto diretto. Pezzi musicali scelti di Fred Frith e “efzeg” esaltano l’atmosfera, senza enfatizzare la drammaticità del racconto. (altro…)

Annunci

„Andare a fondo“ – Katharina Schwärzer

Performance

Sabato, 27. agosto 2011, ore 17.30, scuola
…al programma

La danzatrice si muove tra le pareti di casa e intorno alle stesse, sull’asfalto e sui telai esterni delle finestre. Il cortile della scuola diventa un palcoscenico. Il corpo si fonde con la architettura e disegna con essa nuove linee, forme e figure. Il movimento viene influenzato dalle imponenti facciate delle case e rispecchia le emozioni che da loro scaturiscono.

Durata: ca. 15 min
Interprete: Katharina Schwärzer


“walkingman aka franztschesko” – Franz Shramek

Performance

Domenica, 28. agosto 2011, ore 17.30, scuola
…al programma

L’artista Franz Shramek si concentra sin dal 2002 sulla lentezza estrema. Ispirato dal luogo, dalle persone e dai temi crea un nuovo spettacolo direttamente in loco e celebrato, il più lentamente possibile, nel suo “walkingman aka franztschesko”.

SlowMotion_Performance
Interprete: Franz Shramek


in.mezzo – Barbara Mair

Mostra fotografica

Sabato, 27. agosto 2011, ore 12.00 – 22.00, scuola
Domenica, 28. agosto 2011, ore 10.00 – 20.30, scuola
…al programma


Il soggetto di quest’opera fotografica sono i giovani – i loro stati d‘animo e i propri spazi vitali.

L‘adolescente cerca consapevolmente degli spazi di libertà per favorire lo sviluppo della propria identità. Da una parte necessita spazi esterni e dall‘altra di spazi interni, questo é simbolo del suo stato indeterminato – dell’ in mezzo. Rispecchia inoltre l‘ambivalenza tra autostima e autocritica, tra forza e insicurezza, tra sogno e angoscia, tra infanzia ed essere adulto.

L‘interno e l‘esterno rappresentano sia lo spazio sia l‘emotività, la vita interna dei sentimenti e quella in ambito sociale.

In esposizione la visione del mondo giovanile in diversi luoghi dell’Alto Adige, Austria e Colombia.


Domenica multiculturale

Multi-Kulti am Sonntag

Ad inizio Luglio a Valdaora ha avuto luogo la prima serata culinaria interculturale, organizzata da  kribiskrabis-piattaforma culturale. In questa occasione 20 donne di Valdaora (alcune nate in paese altre trasferitevisi) si sono incontrate per cucinare insieme e per conoscersi. La serata è stata un successone! (altro…)


Tetto del palcoscenico in bambù

Bühnendach aus Bambus

Un’attrazione, in occasione del kribiskrabis, è il tetto del palcoscenico realizzato appositamente per il festival e ideato da Elias Niederkofler, un falegname di San Candido. Dopo che, nel 2009, fu sollevata la questione su come costruire un adeguato tetto per il palco, in modo da renderlo un prolungamento architettonico del padiglione già esistente, è stata trovata una soluzione intelligente e originale: un imponente tetto in bambù!


Libretto con il programma del festival!

download il libretto di programma per il festival

Il libretto con il programma per il festival arte e cultura kribiskrabis è ora disponibile per il download!

Download (PDF – 16,1 MB)