2015

kribiskrabis 2015 – Trailer

Annunci

kribiskrabis – festival di arte e cultura a Valdaora

Dal 28 al 30 agosto 2015 ci sarà la quarta edizione del festival kribiskrabis. Per tre giorni nel parco di Valdaora di Sopra (Valdaora/Val Pusteria/Alto Adige) possiamo vivere un ricco e variegato programma di musica, arte e artigianato, esposizioni, film, letteratura, performance e molto altro ancora.

kribiskrabis si definisce con “sottosopra“. Noi intendiamo con questa parola un “sottosopra armonioso“ nel nostro mondo che significa anche: felicità, incontro, interscambio, moltitudine, tolleranza, piacere, arte e cultura. Artisti e artigiani da lontano e da vicino ci mostrano il loro mondo attraverso le loro opere – e per un po’ ci portano nelle loro terre. Persone di varie fasce d’età e di diversi gruppi etnici e linguistici si incontrano “kribiskrabis”.

› Programma 2015


AZIONE COLLETTORE PER I PROFUGHI

A causa della situazione attuale organizziamo un azione, di raccolta e di offerte di diversi tipi per gli ospiti in Alto Adige. Stiamo in contatto con la Caritas e le case di profughi a Vandoies e a Vipiteno a cui le offerte veranno dato.

COSA:

SI PREGA DI CONTRIBUIRE SOLO LE SEGUENTI COSE:

  • Vestiti e robe per l`inverno: scarpe, guanti, calze, giacche, beretti
  • Giochi da tavola
  • Coperte
  • Biancheria
  • Borse dell`acqua calda

DOVE:

Festival KRIBISKRABIS al parco di Valdaora di Sopra

QUANDO:

Domenica 30.8. dalle ore 17 e anche Lunedi alle 17.00

La gente che doveva abbandonare la sua casa ha bisogno non solo delle cose materiali ma sopratutto anche il nostro sostegno e contatto con gli abitanti (in forma di corsi di lingua, assistenza negli uffici e dai dottori, gestione del tempo libero etc.)

Per ulteriori informazioni si puo` informarsi sui segenti siti:

Noi dalla piattaforma per cultura e arte di KRIBISKRABIS deviamo le offerte a dove vengono usati e ci ringraziamo di cuore. GRAZIE !!


Marion von Zieglauer

domenica, 30.08.15
ore 19.15
parco giochi

M.v.Zieglauer2

Marion von Zieglauer, nata nel 1981 in Alto Adige, ha studiato scienze culturali, ha lavorato per teatri e ha scritto per giornali. È cresciuta ed è impiegata in una profumeria, per cui la domanda che dice più frequentemente è: „Come la posso aiutare?“
Ispirandosi alla tematica del Work in Progress N°1: Zivilisation del gruppo berlinese Pink Valley ha composto un pezzo in prosa critico rispetto all’attualità con il titolo Montenegro.

 


Giovi

domenica, 30.08.15
ore 13.30 e 20.15
palco piccolo e grande

Giovi proviene dall’ambito del reggae. Come ghostwriter scrive testi per il suo gruppo “Wicked and Bonny” e anche per altri. È un poetry slammer con futuro e recentemente ha vinto il campionato provinciale. Siamo molto curiosi, cosa ci racconterà prima dei gruppi Patrick & Co. e Baba Sissoko AfroBlues Trio.


banDita

domenica, 30.08.15
ore 21.45
piazza della scuola

„banDita“

Silvio Gioia di Lecce (Puglia) mette in scena uno spettacolo di teatro d’ombre in lingua italiana.


Pink Valley, Work in Progress N°1: Zivilisation

domenica, 30.08.15
ore 19.30
parco giochi

Pink Valley lavora attualmente alla nuova performance paises zivilisados. “Compassione è il primo concetto che ci salta all’occhio, quando pensiamo all’essere civilizzato”, sostengono le artiste. Work in Progress N°1 vuole scoprire questo concetto assieme agli spettatori e attraverso un gioco dei sensi. “Vogliamo creare una visione per elaborare criticamente il significato tradizionale di civilizzazione e per capire meglio la politica globale.”
L’esperimento si rifà a 512 hours (Serpentine Gallery – London) di Marina Abramovic. (altro…)